Il  Jack  Russell  Terrier

                                                 

                                                      

Ovale:    Indietro

 

 

ORIGINI                                                  

 

Il Jack Russell nasce in Inghilterra quando appunto il reverendo Russell (1795-1883) si accorse di non essere pienamente soddisfatto dai Fox terrier dei suoi tempi. Volle quindi creare lui stesso il cane perfetto per la caccia in tana.

Al reverendo interessava esclusivamente il lavoro e non l’aspetto estetico. Mirò quindi solo all’aspetto funzionale del cane. Serviva un cane corto sugli arti che riuscisse ad entrare in tana e a muoversi nel sottosuolo con scioltezza e con la giusta aggressività verso il selvatico.

Per ottenere tutto ciò sono stati effettuati diversi incroci, solo il reverendo Russell saprebbe dirci quali cani furono davvero incrociati per ottenere il Jack Russell ma in realtà non lo rivelò mai a nessuno quindi dobbiamo accontentarci delle varie “leggende” che parlano di incroci tra terrier e bulldog.

In realtà sappiamo che tutti i Jack del reverendo discendevano dal leggendario Trump, il prototipo del tipo  a cui Russell mirava.

In seguito fu creata una versione più alta del Jack Russell, il Parson Jack Russell ma il reverendo era già scomparso allora .Per ottenere il Parson è intervenuto, oltre al jack naturalmente, il beagle e intorno agli anni 60 anche il border terrier e il lakeland terrier.

Mentre il Parson è stato riconosciuto già da tempo dalla FCI, il Jack Russell ha ottenuto questo riconoscimento solo nel  2000.

 

 

PRECISAZIONI

 

C’è da dire che il Jack Russell terrier, nasce in Inghilterra ma poi si sviluppa in Australia. E’ l’Australia che ha redatto lo standard di razza che viene utilizzato da tutti i paesi aderenti alla FCI (federazione cinologica internazionale).

L’Inghilterra non ha mai riconosciuto la razza che viene perciò giudicata in tutte le esposizioni attraverso lo standard australiano.

Anche per questo oggi c’è tanta confusione , si possono vedere Jack Russell tipicamente inglesi, in genere lisci e selezionati con il solo scopo del lavoro e si possono vedere Jack Russell di linea australiana, un po’ più”tozzi” ma più omogenei e generalmente con il pelo ruvido o broken. Questi soggetti sono molto apprezzati nelle varie esposizioni cinofile.

 

 

                                                           

                 Tuky, maschio australiano                                         Spina, femmina inglese

 

Purtoppo negli ultimi tempi pare sia scoppiata la “Jack mania” e questo non fa bene alla selezione della razza. Quando la richiesta diventa troppo alta ci si scontra inevitabilmente con “allevatori”improvvisati che guardano solo la quantità dei cuccioli prodotti a discapito ovviamente della qualità e quindi della selezione della razza.

Bisogna quindi fare attenzione quando vogliamo accogliere un jack nelle nostre case e rivolgerci ad un buon allevatore.

 

 

CARATTERISTICHE                                                                

                                                                                                                 Adelaide, femmina broken

Origini: Inghilterra

 

Nazione di sviluppo : Australia

 

Data di pubblicazione dello standard : 25-10-2000

 

Utilizzazione: buon terrier da lavoro con propensione alla tana. Eccellente cane da compagnia.

 

Classificazione FCI Gruppo 3 Terrier, Sezione 2 Terrier a gamba corta. Con prova di lavoro.

 

L’aspetto generale è rettangolare.

L’altezza deve essere compresa tra i 25 e i 30 cm, il torace è profondo quasi quanto largo, la circonferenza toracica appena dietro ai gomiti può essere misurata con due mani congiunte a spanna (circa 40-43 cm).La punta dello sterno deve essere evidente davanti alle scapole. Il cranio deve essere piatto e restringersi verso un muso forte e potente.Lo stop è ben definito ma non eccessivamente pronunciato. Gli occhi sono piccoli, scuri, con un’espressione vivace, a forma di mandorla. Il collo è muscoloso e privo di pelle lassa (giogaia). La coda deve essere inserita piuttosto in alto e portata alta nel cane in movimento. Gli arti posteriori sono forti e muscolosi, con buona angolazione. I piedi sono rotondi e con cuscinetti forti. Gli arti anteriori devono essere diritti dalla spalla al piede. Le orecchie sono piccole ma di buona consistenza, molto mobili e RIPIEGATE IN AVANTI. Il tartufo è nero e i denti chiudono a forbice.

Esistono tre tipi di mantello: liscio, ruvido o broken.

Liscio: non necessita di particolari attenzioni, è un pelo corto che ha bisogno di una leggera spazzolata.

Ruvido: è un pelo duro e abbastanza lungo e folto che necessita di essere tolettato. In particolare va strippato ovvero viene strappato via il pelo morto del cane con le mani o con un coltellino apposito, questa operazione è indolore ed aiuta il cane ad essere in perfetta salute e libero dai peli morti.

Broken: è un “incrocio” tra il pelo liscio e il pelo ruvido, possiamo dire che è una via di mezzo tra i due tipi di pelo. E’ un pelo duro che ha il vantaggio di non richiedere operazioni di stripping essendo notevolmente più corto di un pelo ruvido.

Nel mantello il bianco deve sempre predominare sulle macchie che possono essere nere, marrone o tan. Esiste anche il tricolore e soggetti elusivamente bianchi sono ammessi purchè abbiano mucose ben pigmentate di nero.

E’ una razza molto sana e rustica che non necessita di particolari cure. Potrebbe soffrire di lussazione della rotula e di cataratta ereditaria del bulbo oculare è utile perciò in allevamento controllare i soggetti da riproduzione contro queste 2 patologie.

Il Jack Russell terrier è un’esplosione di allegria che inevitabilmente cambia la vita alla persona che decide di accoglierlo nella propria. Simpatico, intelligentissimo e instancabile. Riesce a trovare appagamento sia se si trova a caccia di un topo vero sia se sta cacciando un calzino o una pallina sotto il nostro letto.

Pieno di vita,attento e attivo, agile e di grande carattere il Jack Russell è un cane adatto a persone dinamiche e se educato bene riesce ad adattarsi a diverse situazione purchè possa sempre sfogare la sua grande vivacità e voglia di fare.

                              

Una volta era solito vedere i jack specialmente nei maneggi, ottimi compagni dei cavalli e instancabili lavoratori nella caccia al topo. Oggi oltre a questo sono molto apprezzati nelle gare di agility dog, jumping e coursing.

 

                                                    

Bora, cucciola broken                                                                          Aria, cucciola liscia

 

Ovviamente la maggior parte delle persone apprezza questa razza semplicemente come cane da compagnia perché è il caso di dirlo con un Jack Russell terrier non ci si annoia mai !!!